Lo smaltimento


Le nuove regole per lo smaltimento della raccolta differenziata prevedono, a seconda del comune di appartenenza, un passaggio quindicinale per la raccolta dello sfalcio del verde. Questo vuol dire che se il prato viene tagliato correttamente dovreste stoccare lo sfalcio nell’attesa del ritiro o caricarlo in macchina e consegnarlo alla discarica.

Si stima che un prato di 500 mq, mediamente fitto e concimato sviluppi circa 6 mc di risulta ogni anno.

motocarro giardiniere

 

Questo è quello che succedeva fino ad oggi

Ora non è più così: grazie al robot rasaerba il prato viene tosato quotidianamente per una porzione di pochi millimetri;

il residuo ricadendo sul terreno viene facilmente assorbito riportando alle piante i nutrienti di cui sono composte oltre all’ 80% di acqua.

Gli effetti sono:

  • meno irrigazione
  • meno concimazioni sintetiche
  • no smaltimento
  • prato più bello e sano

Così lo sfalcio anzichè essere un problema diventa un’importante risorsa .

 

Richiedici ora un preventivo gratuito o per l’acquisto o per il noleggio e, se necessita, anche per la manutenzione che offriamo insieme ad Habitat, ditta di giardinaggio da 35 anni ben conosciuta nella nostra provincia per l’onestà e la professionalità nel settore.

    Contattaci per maggiori informazioni

    Ho letto l'informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

    [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]