I biostimolanti


Il biostimolante non è concime ma sono sostanze e / o microelementi che, applicati alla pianta o alle radici, stimolano dei processi naturali che migliorano l’efficienza di assorbimento e assimilazione dei nutrienti, la tolleranza agli stress e la resa estetica.

L’ideale sarebbe usare un biostimolante radicale in primavera prima o in concomitanza della concimazione questo è infatti il momento in cui le radici crescono maggiormente. Poi un pre stress estivo e micorrize da ripetere a distanza di un mese. Quindi citochinine prima dell’ inverno con la concimazione autunnale e micorrize.